SHINPY 12-13 copia.jpg

Il mondo Shinpy è un mondo magico.

Una piccola fucina di idee, ascolti, confronti, esperimenti, dove la più avanzata tecnologia si fonde con la vitale passione di riprodurre la più antica delle arti:

la musica. Elfi e maghi, guerrieri e religiosi, contadini e re, musci e cantastorie hanno, da sempre, cantato e suonato per dare voce alla loro anima e ci hanno tramandato storie e leggende di un passato che non abbiamo vissuto, ma che ascoltiamo. Grandi musicisti e grandi esecutori hanno creato ed eseguito pagine musicali d'incomparabile bellezza che ancora ci deliziano e fanno da riferimento alle articolate armonie della musica contemporanea. Musica allegra e triste, dolce e violenta, religiosa e profana, ma sempre....musica.

Shinpy ha soggezione e profondo rispetto per questo enorme patrimonio ed ha dedicato i suoi sforzi alla ricerca di materiali diversi e non convenzionali, non per raggiungere uno sterile primato tecnologico, ma per avvicinarsi ad una riproduzione musicale, per quanto possibile più vicina alla realtà. Non è un alchimia, ma il ragionato utilizzo della tecnologia per produrre emozioni. Shinpy....creatori di emozioni.

Quando parliamo di cavi trasmissione di energia. Il segnale musicale che li attraversa è una sorta di energia che deve farsi strada tra un mucchio di ostacoli. Il segnale musicale è una specie di campo elettromagnetico ed essendo immerso in migliaia di campi elettromagnetici, può essere considerato un flusso d'acqua dolce che scorre in un mare di acqua salata. Per questa ragione noi consideriamo i cavi l'anello debole del sistema stereofonico e cioè come l'elemento che tende, il più delle volte a sporcare ed a rendere innaturale la timbrica, dinamica e palcoscenico sonoro. Il problema è ottenere, all'uscira del cavo, lo stesso segnale che immettiamo all'ingresso, in modo particolare in termini energetici. La linearità energetica dei cavi Shinpy non è attenuta attraverso l'impiego di una rete di filtraggio, che noi riteniamo responsabile di un notevole decadimento dell'energia di trasmissione, ma con un sistema, senza precedenti, d'impermeabilizzazione del campo energetico interno da quello esterno. Significa far scorrere, attraverso un tubo, un flusso d'acqua dolce in un mare salato.

I cavi Shinpy sono coperti da due brevetti internazionali. Il primo, adottato su tutta la serie di cavi, riguarda l'impermeabilizzazione da tutti i campi elettromagnetici esterni. Questo è ottenuto utilizzando, per la schermatura, strati di materiale non convenzionale. Ogni modello di cavo utilizza, tra l'altro un differente numero di schermi che noi chiamiamo "Schermi Shinpy". L'altro brevetto riguarda l'uso, nei cavi di interconnessione e potenza chiamati:

SST

LOGOS

BIG BANG

QUASAR

di uno speciale liquido conduttore, che oltre ad essere immune a risonanze meccaniche, è meno sensibile ai campi elettromagnetici esterni. Naturalmente questa caratteristica viene drasticamente migliorata se i cavi sono anche presenti gli "Schermi Shinpy".

Tutto ciò che permette di ottenere una costante energia di trasmissione su tutte le frequenze e su tutta la gamma dinamica riprodotta, ricreando, oltre alla ricostruzione armonica, anche la ricostruzione del palcoscenico, meglio di qualsiasi cavo esistente. Un'altra caratteristica dei cavi Shinpy è il "silenzio tra i transienti". Per esempio, durante l'ascolto della registrazione di un coro, utilizzando i cavi Shinpy, è ben separato e distinguibile dagli altri. Questa trasparenza è dovuta alla capacità dei cavi Shinpy di creare, tra un suono ed un altro, una sorta di "silenzio assoluto". Questo è possibile perchè, nei cavi Shinpy, abbiamo lo stesso tempo di caduta per tutte le frequenze dello spettro audio. E' anche per questa caratteristica che noi possiamo ricreare un palcoscenico così incredibilmente realistico.

La fabbrica è in Italia ed ogni processo costruttivo è seguito a mano dallo staff altamente specializzato. Il posizionamento degli "Shermi Shinpy" intorno al conduttore è un processo molto delicato che richiede un lunghissimo tempo di lavorazione. L'attenzione dedicata a questa fase è fondamentale, perchè è importantissimo calibrare la massa del conduttore con le masse degli "Schermi Shinpy" per ottenere un eccellente trasferimento energetico, anche sui cavi più economici. Grazie a queste tecnologie di costruzione è possibile ottenere una costante qualità di riproduzione inottenibile in maniera diversa. Grande importanza viene data anche ad altri dettagli come ed esempio la saldatura a mano, utilizzando leghe per saldatura ad altissima qualità, e la scelta dei connettori. Infatti, utilizzando connettori ad alta massa otteniamo un decadimento del trasferimento energetico che può provocare una perdita di trasparenza specialmente nelle alte frequenze e nei transienti. Solo la tecnologia brevettata Shinpy potrà permettere al vostro impianto hi-fi realistiche esecuzioni sonore ed attraverso due soli canali farvi ottenere una tridimensionalità che vi farà dimenticare i muri della vostra stanza.

Buon ascolto con Shinpy, i cavi...nati per la musica

Joomla templates by a4joomla